Eccesso di vita

A volte basta una canzone
un dito in più di vino
o la scena inaspettata
che va in televisione
ed ecco che sentendo
la vita senza schermi
nel tuo crudo e
a nervi ormai scoperti
non ne sopporti
la dilagante sua energia
il suo diluvio di promesse
e di aperture…
e non resisti più di qua
senza poter scappare via.

Paolo Ruffilli (Rieti, 1949), da Le stanze del cielo (Marsilio, 2008)


Il letto per l’amore

Il letto per l’amore
è un campo di battaglia
del mistero:
vi dura la pace
nella guerra e nel conflitto,
più si è morti
più si vive meglio
da risorti
e, colpendo,
ognuno
vuole essere trafitto.
Il sacro vi si infanga
e si bestemmia,
sal­vato
nel suo essere violato.
Chi cat­tura
vuol farsi prigioniero
e la ragione è sempre
di chi ha torto.
Qual­siasi arma
è buona
in que­sto corpo a corpo.

Paolo Ruffilli, da Affari di cuore (Einaudi, 2011)