some like the girasol

some like the girasol
  turn their blossom to the sun
          some bloom only in the dark
like the cereus
that waits on midnight
or the convolvulus
    that unfolds
     its moonlike petals
    with the setting sun
perhaps the simplicity
of the wood anemone
its serenity
its direct access
to the energy of the sun
and the richness of the earth
      might have evolved
  a quieter fuller brain
than the hurry-scurry of animal existence
on which we have depended.

Kenneth White (Glasgow, 1936), da Walking the Coast (trad. it.: K. White, Lungo la costa, a c. di Silvia Mondino, Amos ed., 2005)

alcuni come il girasole
rivolgono il loro fiore al sole
alcuni fioriscono solo con l’oscurità
come il cereo
che attende la mezzanotte
o il convolvolo
che spiega
i suoi petali lunari
al tramonto del sole
forse la semplicità
dell’anemone di bosco
la sua serenità
il suo accesso diretto
all’energia del sole
e alla ricchezza della terra
avrebbero potuto evolvere
un cervello più pieno e più quieto
che l’urgenza dell’esistenza animale
dalla quale da sempre dipendiamo.

Annunci

XVI

il ciottolo di pietra
rugosa e senza grazia
la scatola ruvida e scialba
sii spacca
e rivela
l’incantevole cristallo di agata
il masso
spezzato a metà
mostra
uno strato blu brillante d’ametista –
c’è un principio
di bellezza e ordine
nel cuore del caos
dentro la vita c’è la vita.

Kenneth White (Glasgow, 1936) da Lungo la costa (Amos edizioni, 2005)

the pebble of rough
and unprepossessing stone
the harsh dull case
splits open
to reveal
the lovely agate crystal
the boulder
cut asunder
shows
a blue-gleaming layer of amethyst –
there is a principle
of beauty and order
at the heart of chaos
within life there is life.