Idillio con cagnolino

La sera ci trova allineate nel lettone.
La luce del viale, dalla finestra,
disegna sul piumone una trama imperfetta
di alberi e foglie.
La gioia invece spinge la luce da dentro
i nostri corpi a uscire fino sopra i nostri visi.
Tu con il tuo libro “da grande”, io con il mio libro da grande.
Tu con la tua risatina da bambina, io con la gioia.
E tra noi, in fondo al letto, disteso a zampe in su
come chi guardasse il paradiso, il nostro cagnolino.
Mai Courbet avrebbe potuto fare di meglio
nel celebrare l’idillio di una sera cittadina.

Alba Donati (Lucca, 1960), da Idillio con cagnolino (Fazi, 2013)

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...