è settembre, la scuola elementare ha le porte spalancate

è settembre, la scuola elementare ha le porte spalancate
nella luce le fiumane delle anatre le gonne lunghe
la maestra è un enorme merluzzo
con i capelli corti
i bidelli dicono che è nata vecchia, che nessuno sa quando
la finestra
trabocca di gerani come sangue rosa
le bambine, quelle più belle mi fanno sentire un idiota

Francesco Maria Tipaldi (Nocera Inferiore, 1986), Spin 11/10 (Lietocolle-Pordenonelegge, 2019)

Un nuovo inizio

Eccoci ancora a iniziare un altro anno di poesie.

Faremo del nostro meglio, liberi di leggere e liberi di scegliere ciò che più ci interroga e ci corrisponde. Con una novità: abbiamo chiesto a diversi poeti di consigliarci un paio di poesie. Di volta in volta lo segnaleremo, sperando di dar vita a un discorso e a un sostegno comune.

Buon anno scolastico, allora, e viva la poesia!

Il gruppo poesia del Liceo “leopardi-Majorana”