Vivi, se vuoi vivere

Vorrei pregare come imprechi tu
per i paesi bruciati della tua anima
e non vedi te fra le fiamme.

Ma forse ti senti incorruttibile.

E vorrei girare con te in quel porto
dove la nebbia confonde le navi partite e le mai salpate.

Mentre al buio vecchi immortali preparano le cataste,
nel sole i marinai gettano i berretti in aria

all’orizzonte la terra nuova.
Fiorita. Salda. Subito sparita.

Ida Vallerugo (Meduno, 1941), Stanza di confine (Crocetti, 2013)

Annunci

One Comment on “Vivi, se vuoi vivere”

  1. eckardius ha detto:

    L’ha ribloggato su Eckardius.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...