Il lago ha questo vizio del colore pieno

Il lago ha questo vizio del colore pieno
(e del bosco; e del tonfo)
ha l’allegria attonita di una mosca contro il vetro.
Non è orizzontale,
ma di una verticalità che piomba, che srotola verso
lo zolfo, il terrigno del profondo nulla
che ci contiene e ci origina.
Così, in silenzio, ci dicevamo queste storie
contro le montagne alte, e molte altre
che erano diverse, ma consustanziate al lago.
È di queste appartenenze lontane
che si riempiono le cose.

Laura di Corcia (Mendrisio, 1982), da Epica dello spreco (Dot.com Press, 2015)

Annunci