dovremmo fare entrambi più attenzione a questi lunghi

dovremmo fare entrambi più attenzione a questi lunghi
silenzi per telefono in cui si agitano
correnti sottomarine come nell’oceano Indiano, perché non
ci vuole nulla a fare riaffiorare carcasse di pesci, occhi di balenieri –
né dovremmo giocarci la sera a dadi perché in fondo
davvero siamo leggeri e questo filo che tendiamo
tra noi con tanto sforzo non è che un’esca per il Leviatano

Massimiliano Aravecchia (Sassuolo, 1983), da La valigia e il nome (L’Arcolaio, 2012)

-consigliato da Marco Bini



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...