L’amore ha forma di battaglia

L’amore ha forma di battaglia.
L’indizio è nelle mani sempre accese, nel fiato
dentro il rosso della bocca. I fiori sono spade
che si incendiano all’urlo della luna.

Infinito è dove comincia la marcia
di un corpo dentro un altro corpo,
un’arma che ci squarcia fino al buio
della mente. Dopo è l’aggressione
delle cose ferme, l’immobilità
che conta le distese di laghi e pianure.
Corrono fra corpo e cuore, senza guado.
Dentro vive la falcata luminosa
che semina fuochi e rade al suolo
fino al tempo silenzioso della resa.

Iole Toini (Darfo Boario, 1965), da Spaccasangue (Le Voci della Luna, 2009)

Annunci

One Comment on “L’amore ha forma di battaglia”

  1. Evenevil ha detto:

    Il fiore alla luna riposa di un quasi violassonnato, mentre a volte alitano i sudori dentro i vetri delle case. Sempre preziosa sponda arrivi. D.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...