Nuvèmbri / la poesia alle elementari

L’aria fóina
ch’la vén zò da e’ mòunt
l’è cumè nòiva sòura la tu fàza.
Nuvèmbri ti campsènt u s radàna.
Al tu pavéuri al càsca
a zantnèra, a mièra
cumè fòi sòura i viél.
A péunt i mi ócc ti ócc d’un petròs.

 

Novembre.// L’aria fine / che scende giù dal monte / è come neve sopra la tua faccia. / Novembre nei cimiteri si riordina. / Le tue paure fioccano / a centinaia, a migliaia / come foglie sopra i viali. / Punto i miei occhi / negli occhi di un pettirosso.

 

Annalisa Teodorani (Rimini, 1978), da Sòta la guàza (Società Editrice il Ponte Vecchio, 2010)

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...