bisogno della di

bisogno della di
tutta la verità intima
il ritrovato del perso
attaccare ai muri le lettere
le una a una lettere
l’alfabeto.

e dimmi il dirmi
le parole buchi che vincono
la fatica la mancanza di
per pensare la corsa
il così sbagliato andare
le case il ritmo/le cose.

poi a volte il mio bambino ride.

Silvia Salvagnini (Venezia, 1982), da Il seme dell’abbraccio (Bompiani, 2018)