Mi dici poeta

Non so chi va e chi resta ma non per questo mi dici poeta
né perché caro, sempre, mi fu quest’ermo colle o perché
scrivo dei più deserti campi. Mi dici poeta per farmi felice
e così sai perché ti ho scelta.

Stefano Guglielmin (Schio, 1961), da Le volpi gridano in giardino, CFR, 2013

Annunci