Quando finiva le lezioni, i compiti assegnati

Quando finiva le azioni, i compiti assegnati,
le malattie da evitare, finiva tutto,
le parole, le voglie storte, le porte
da aprire. Era come stare all’aria aperta
in un tripudio di doveri sotterrati. La fine
era la chiave per serrare il tutto fatto
fuori dai pacati inganni
               dai dov’eri quando servivi.

Marco Scarpa (Treviso, 1982) da Mac(‘)ero (Raffaelli 2012)

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...