Un mollusco al pranzo di Natale

                                                                                                                              a Emilio Rentocchini

Le luci sono fioche
molto più fioche quest’anno
e il freddo punge
Il disagio puoi crederlo sottile
ma come ammucchiate sotto un tunnel
nel chiuso delle case le famiglie
già da ore non sanno cosa dire
eccetto la sfilza di ricordi
di Natale in Natale più abnormi
recitati da profili spiegazzati
fissi ai soliti posti
quando tutta la tavola ricopre
una coltre di brina così spessa
da sembrare tela grezza,
se poi fanno fatica a sopravvivere
anche l’alga il lichene la valva
dell’unico mollusco risparmiato
e tutto è polverio indistinto
impercettibile pigro 
sussulto del creato

 

Alberto Bertoni (Modena, 1955), da Traversate (SEF, 2014)

Annunci

One Comment on “Un mollusco al pranzo di Natale”

  1. Nadia Chiaverini ha detto:

    e gli spiccioli per la tombola , i fagioli per segnare i numeri, le fotografie, oh, le fotografie in bianco e nero ! l’album del matrimonio e quello della comunione, mani giunte davanti al prete , ed i figli piccoli sulla spiaggia, secchiello e paletta , e sorrisi, tanti sorrisi stampati sulla faccia… ….


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...