vorrei con le parole aprirti

vorrei con le parole aprirti
questa vita come una mano
che sul tavolo capovolta
aspetta d’essere riempita
stretta nella tua. Vorrei la lingua
a chiudere ogni foro, a intonaco
di questo intreccio di sterpi bruciati.
Saremo due camicie
appese l’una dentro l’altra
per una stagione intera
dove la penombra ha immerso
l’amo negli inverni.

Franca Mancinelli (Fano, 1981), da Mala kruna (Manni, 2007)

Annunci

One Comment on “vorrei con le parole aprirti”

  1. urbano flacco ha detto:

    Nella mia solitudine dico il tuo nome
    e le sue lettere sono un sole nascente
    tra le nuvole dell’alba
    dove alla luce s’aprono fiori.
    Nell’andare lo dico negli angoli
    che il pensiero forgia e disfa
    e col tuo nome nel mio soliloquio
    non luci né ombre distinguo.
    Lo pronunzio senza che nessuno possa ascoltarmi
    in una voce intima di emozione
    che ferisce appena l’aria ed il silenzio.
    Alle domande del firmamento
    rispondo, alzando lo sguardo
    fino all’eternità del tuo nome.

    Martes, 9 de febrero de 2010
    Tony Guerrero


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...