Ricordarsi prima di morire

Ricordarsi prima di morire
che le palpebre resteranno
alzate. La morte non chiude
gli occhi a chi l’ha vista
arrivare. Glieli chiudono i vivi
per non farsi guardare.

Andrea Bajani (Roma, 1975), da Promemoria (Einaudi, 2017)

– consigliato da Francesco Targhetta

Annunci

2 commenti on “Ricordarsi prima di morire”

  1. Rosanna mutton ha detto:

    Profonda…capace di tanta razionale descrizione e nello stesso tempo di trasmettere la dolce crudezza della morte..complimenti
    Rosanna

  2. […] [da Promemoria, Torino: Einaudi, 2017] [tramite I poeti sono vivi] […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...