I fidanzati

Magra minuta occhi grandi Laura
è entrata in chiesa che io stavo fuori a fumare
a pensare a godermi la scena, da lontano: Sposarsi
di febbraio in una bella giornata di sole
freddo. Laura giocava nel cortile assieme a me
era lunghetta e spigolosa. Mi faceva
salire al primo piano per schizzare
la gente l’estate con l’acqua e nascondersi
non far più rumore. Portava i capelli corti,
ora coperti dal velo, poi a quattordici anni
ci siamo fidanzati senza farne parola a nessuno.

Valentino Ronchi (Milano, 1976), da Canzoni di bella vita (Lampi di stampa, 2006)

Annunci