Alla fine dell’incoscienza non c’è

Alla fine dell’incoscienza non c’è
la rete consapevole del tuo pensiero
ma il significato di un nome
e se quel nome è tuo
tua è la vita.

Antonella Bukovaz (Cividale del Friuli, 1963), da al Limite (Le Lettere, 2011)



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...