Sta ancora aspettando la comparsa

Sta ancora aspettando la comparsa
di un’ipotesi plausibile, una qualche
teoria vaga, con denti da latte, trovata
di frodo, un pensiero lineare, limpido
che sappia ridurre in grani la questione
righi la scorza dura, la corazza, che riesca
a spiegare senza inganni quale bene
sia il migliore, quello più corretto
senza coda che trascini sporcizia,
intrichi, cose turpi, il bene puro
veloce più del male, dal chiarore certo.

Marco Scarpa (Treviso, 1982), inedito

 

 

Annunci