Di che era fatta

Di che era fatta
la materia che trema
nel giorno se non osso
di cane messo sotto
i denti

di che l’infinito
che divora le pareti
della stanza

Roberta Sireno (Modena, 1987), da Fabbriche di vetro (Raffaelli, 2011)

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...